Gel unghie o smalto semipermanente? PRO e Contro

In molte mi fate la stessa domanda:

Conviene mare una manicure con gel o con smalto semipermanente?

lettrice abituale di semipermanente.net

E anche la mia risposta è ogni volta la medesima ovvero

Dipende

Sandra Martone

Partiamo dal presupposto che, pur essendo una sorta di evoluzione del gel, il gel e lo smalto semipermanente sono due trattamenti molto diversi. Il gel unghie (così come l’acrilico per unghie) serve ad allungare o a coprire l’unghia naturale per renderla più resistente. Lo smalto semipermanente, invece, ha la stessa funzione dello smalto classico solo che va polimerizzato in lampada LED o UV ed è molto più durevole e resistente.

Non a caso per colorare le unghie in gel e in acrilico ci va applicato sopra dello smalto semipermanente (o anche normale se volete cambiare spesso colore) in quanto il gel e l’acrilico sono due costruttori di un colore spesso trasparente, biancastro o rosato e quindi non bellissimo da sfoggiare al naturale.

Ma da cosa dipende la scelta la scelta tra una manicure con gel o con smalto semipermanente?

Beh, fondamentalmente da due cose:

  • Le vostre unghie;
  • I vostri gusti.

Smalto semipermanente: PRO e Contro

Lo smalto semipermanente è un ibrido smalto/gel fotoindurente e che dopo essere stato steso sulle unghie deve essere polimerizzato in lampada LED o UV.

Nail art con Smalto Semipermanente
Nail art con Smalto Semipermanente

Questo smalto non si sbecca e non si rovina. Dura tre settimane e va ritoccato solo quando è ben visibile la ricrescita delle unghie.

Lo smalto semipermanente, o quantomeno la sua applicazione, non ha praticamente contro indicazioni. È facilissimo applicarlo anche in casa munendosi di uno dei migliori kit per smalto semipermanente che vi ho consigliato e che deve comprendere:

  • Buffer
  • Primer
  • Smalto semipermanente
  • Lampada UV
  • Top coat
  • Lima 100/180
  • Remover
  • Dischetti struccanti di cotone
  • Carta argentata
  • Bastoncini d’arancio

Si può stendere su unghie di qualsiasi lunghezza (anche ricostruite in gel e in acrilico) a meno che non siano affette da infezioni (fungine e non) e va usato con attenzione in gravidanza.

Lo smalto semipermanente in sé non è nocivo per le donne in stato interessante ma potrebberlo essere gli acidi che vengono usati prima dell’applicazione e i prodotti che vengono usati per rimuoverlo.

La parte più “pericolosa” di un trattamento con smalto semipermanente è infatti la rimozione dello stesso in quanto per farlo (come vi spiego qui) l’unghia va limata e nel farlo con disattenzione potrebbe essere danneggiata.

Sandra Martone

Per il resto se avete unghie sane e non siete in dolce attesa non vi sono assolutamente controindicazioni se decidete di regalarvi una manicure con smalto semipermanente.

Al contrario dei PRO che sono parecchi:

  • Smalto perfetto per almeno tre settimane;
  • Facile da fare in casa;
  • Nessun danno alle unghie.

Gel unghie: PRO e Contro

Una manicure con gel è molto più complessa da realizzare di una manicure con smalto semipermanente e per questo va fatta

Rigorosamente affidandosi a onicotecniche esperte ed è assolutamente vietato il fai da te.

Sandra Martone

Rimodellare un unghia, allungarla con cartina e creare la giusta bombatura non è una cosa semplice. Serve fare un corso ad hoc, studio e tanta pratica. Inoltre il gel unghie non le fa traspirare e ciò vuol dire che sì a lungo andare le danneggia, ma andiamo più nel dettaglio.

Il gel unghie è un prodotto fotoindurente che va catalizzano in lampada un e led e che viene steso sull’unghia in maniera abbastanza copiosa per ricostruirne forma, bombatura e lunghezza.

È un ottimo modo per contrastare l’onicofagia e come lo smalto semipermanente è assolutamente vietato applicarlo su unghie infette ma anche fragili in quanto tende a renderle ancora più fragili.

Gel Unghie pro e contro
Gel Unghie pro e contro

Inoltre, il gel col passare del tempo tende a alzarsi e a formare delle bolle d’aria va quindi rigorosamente ritoccato ogni tre, massimo quattro settimane perché se all’interno di quelle bolle entra dell’acqua si rischia seriamente di far proliferare dei batteri e quindi si rischia che vengano dei funghi.

In sostanza una manicure con gel ha molti più contro rispetto a una manicure con solo smalto semipermanente. Contro che vi riassumo qui

  • Rovina a lungo andare le unghie (andrebbe fatta una pausa rucostituente ogni quattro mesi durante i quali le unghie dovrebbero essere trattate con impacchi rigeneranti);
  • Va ritoccato almeno una volta al mese (il costo si aggira attorno ai cinquanta euro);
  • Non è un trattamento fai da te;
  • Non va fatto in gravidanza e allattamento sempre perché gli acidi usati potrebbero essere tossici.

Ovviamente oltre a questi contro la ricostruzione unghie i gel ha tanti PRO

  • Si possono avere unghie lunghe e perfette della forma che si desidera;
  • È un’ottima “cura” per l’onicofagia;
  • Sono bellissime da vedere.

Tutti questi PRO e contro valgono anche per la ricostruzione unghie in acrilico che è un prodotto ancor più resistente del gel ma che si asciuga all’aria e non in lampada.

Gel unghie o smalto semipermanente? I miei consigli

Sarò sincera: io sono anni ormai che faccio (con pause relax per le mie unghie) ricostruzioni in gel. 

Le faccio perché amo le unghie lunghe e so che le mie si spezzerebbero se non venissero rese praticamente infrangibili da una copertura in gel.

Per questo io consiglio di optare per una ricostruzione in gel solo e unicamente se amate portare unghie lunghe, altrimenti lo smalto semipermanente è un trattamento più che sufficiente per avere mani sempre curate e non essere schiave ogni sera della consuetudine di dover rimuovere e ristendere lo smalto che durante il giorno si è sbeccato.

Smalto semipermanente con rinforzo (semigel): la giusta via di mezzo

Lo so, le unghie ricostruire con il gel, anche se corte hanno quel qualcosa in più. Sembrano più sane, hanno quel tocco di fake che tanto ci piace.

Ma se davvero volete che le vostre unghie (corte e media) siano belle come quelle ricostruite c’è un modo, anche fai da te, per renderle otticamente impeccabili ossia una manicure con gel semipermanente rinforzata.

Cosa vuol dire?

Esistono dei tipi di gel, detti gel base, che non vanno modellati sull’unghia ma che vanno stessi come mero smalto ma che al contempo una volta polimerizzati correggono le piccole “crepette” del letto ungueale.

Nail art semigel
Nail art semigel

Questa tipologia di trattamento, detto anche semigel, è una via di mezzo tra manicure con ricostruzione in gel e manicure con solo smalto semipermanente.

Come realizzare una manicure con smalto semipermanente rinforzato step by step

Come vi ho detto una manicure con smalto semipermanente rinforzato si può fare anche in casa se avete già un kit per smalto semipermanente.

In che modo?

Ecco tutti i passaggi da seguire minuziosamente:

Step 1

Dopo aver lavato e asciugato bene le mani spingete indietro le cuticole con un bastoncino d’arancio, accorciate le unghie e date loro la forma desiderata con l’aiuto di una lima di grana 100/180 o di un buffer grana 120.

Offerta
URAQT Lime per Unghie Professiona (15 Pezzi),Lime per Unghie 100/180, Mezza Luna Bilaterale Strumenti per la Cura Degli Unghie, per Uso Domestico e Salone
722 Recensioni
URAQT Lime per Unghie Professiona (15 Pezzi),Lime per Unghie 100/180, Mezza Luna Bilaterale Strumenti per la Cura Degli Unghie, per Uso Domestico e Salone
  • 🌺Strumenti Professionali Per Lime Unghie - Robuste e di alta qualità ti offrono...
  • 🌺EVC, PS e Smeriglio di alta Qualità - Il design a doppia faccia, queste lime...
  • 🌺Lavabile e Resistente - La lima per unghie in sabbia di alta qualità è molto...
  • 🌺Ottimo Per La Cura Delle Unghie - Le lime per unghie ideali per un leggero...

Con il buffer opacizzate delicatamente l’unghia. Attenzione a non limare troppo o rischiate di danneggiarle!

Step 2

Dopo aver preparato le unghie stendete il primer come se fosse uno smalto. Attenzione a non mettere in bocca le mani il primer è altamente dannoso! Se la pelle intorno all’unghia brucia un pochino non preoccupatevi, tutto nella norma!

Step 3

Dopo aver preparato l’unghia, applicate il vostro gel base sempre come se fosse uno smalto.

AIMEILI Primer Unghie Base Bonder Nail Prep Primer Aria Veloce Asciutto Primer Unghie Trucco Non Lampada, base trucco Libero Fit per Unghie in Acrilico Bonder Legame...
1.112 Recensioni
AIMEILI Primer Unghie Base Bonder Nail Prep Primer Aria Veloce Asciutto Primer Unghie Trucco Non Lampada, base trucco Libero Fit per Unghie in Acrilico Bonder Legame...
  • Utilizzare prima della base per unghie, prepara l'unghia per una forte adesione. Il...
  • Assorbito velocemente, nessuna lampada UV / LED richiesta.
  • Prevenire il sollevamento o la rottura della nail art.
  • Può essere utilizzato con unghie in gel UV / LED, gel costruttore, polvere acrilica...

In genere questi prodotti sono molto autolivellanti e creano da soli la struttura. Quindi una volta catalizzato non ci dovrebbe essere bisogno di limare, è comunque consigliato applicare un buffer in modo da permettere una migliore adesione del colore.

Step 4

Scegliete il colore di smalto semipermente e stendetelo sulle unghie. Lo stato deve essere fino e/o fare spessore. Catalizzate il lampada UV per 60 secondi e poi ripassatelo e ricatalizzate per 60 secondi.

Elite99 - Kit di 8 smalti per unghie in gel, asciugatura UV/LED, colori semipermanenti brillanti, tipo: base/finitura, per manicure e pedicure Kit 002
538 Recensioni
Elite99 - Kit di 8 smalti per unghie in gel, asciugatura UV/LED, colori semipermanenti brillanti, tipo: base/finitura, per manicure e pedicure Kit 002
  • Lo smalto gel semipermanente di Elite99 è l'ideale per l’uso personale e...
  • Facile da applicare e asciugare, con lampade UV o a LED.
  • Con colori preziosi e brillanti, senza macchie o striature.
  • Colore resistente, dura fino a 10-15 giorni.

Applicate uno strato leggero di top coat sulle unghie e catalizzate per sessante secondi il lampada UV.

YES!YOU - Shine Hybrid Top - Top coat ibrido lucido, 15 g
  • Top coat per gel unghie ibridi
  • Previene lo scolorimento o l'opacizzazione del colore
  • Rende il colore più vivo e lucido.
  • Rimovibile con acetone

Dopo aver proceduto su tutte le dita prendete un pezzetto di ovatta o un dischetto struccante e imbevetelo di sgrassatore.

Ed ecco pronte le vostre unghie degne di un nail saloon!

Come realizzare una manicure con smalto semipermanente: il video tutorial

Alle le tutorial addicted che adorano imparare i trattamenti fai da te e hanno e vogliono cimentarsi in una manicure con rinforzo homemade, consiglio il chiarissimo video della nail artist Des My Nails!

Come realizzare una manicure con smalto semipermanente: il video tutorial

I migliori gel base

Ovviamente il gel base è il prodotto fondamentale per realizzare una manicure con smalto semipermanente con rinforzo (trattamento che si smonta proprio come si smonta un manicure con semipermanente classica) e io ne ho qualcuno da consigliarvi:

Nail Studio – Volume Effect Color&Base

Gel base Nail studio

La base gel Nail Studio – Volume Effect Color&Base è un prodotto 3 in 1 in quanto come ogni base di questo tipo ha un effetto volumizzante e autolivellante per le unghie ed è super flessibile e anti scheggiatura ma può essere utilizzata anche da sola.

Cosa intendo dire?

Che il prodotto ha un pigmento colorato molto intenso e quindi non serve, dopo averlo catalizzato in lampada, applicare sopra uno smalto semipermanente ma basta anche solo stendere un top coat!

Nail Studio - Volume Effect Color & Base - Base Volumizzante Colorata Per Smalto Semipermanente - 06 Glitter Pink - Formato 7 ml
27 Recensioni
Nail Studio - Volume Effect Color & Base - Base Volumizzante Colorata Per Smalto Semipermanente - 06 Glitter Pink - Formato 7 ml
  • Base volumizzante per unghie colorata e autolivellante
  • Aderisce all’unghia e copre perfettamente l’unghia naturale. Gummy base con...
  • Base ideale anche per piccoli allungamenti. Flessibile e anti-scheggiatura
  • Altissima densità, utile a correggere eventuali imperfezioni dell'unghia

AIMEILI Clear Builder Gel Unghie

Gel base Aimeili

L’ AIMEILI Clear Builder Gel Unghie è un altro prodotto multiuso è un ottimo builder gel da applicare sotto lo smalto semipermanente per una manicure con semi gel.

L’ AIMEILI Clear Builder Gel Unghie infatti aiuta a rafforzare le unghie con uno strato protettivo super resistente e autolivellante, ne previene la rottura, le rende più forti.

AIMEILI Clear Builder Gel Unghie e Base Coat 2 in 1 Smalto Semipermente in Gel UV LED Builder Base Gel Finte Fingers Quick Gel Ricostruzione Unghie Rapido Estensione...
5.405 Recensioni
AIMEILI Clear Builder Gel Unghie e Base Coat 2 in 1 Smalto Semipermente in Gel UV LED Builder Base Gel Finte Fingers Quick Gel Ricostruzione Unghie Rapido Estensione...
  • 2 in 1 Builder Base, che può essere utilizzato come Base Coat e Builder Gel, aiuta a...
  • Facile da applicare e rimuovere.
  • Adatto per l'applicazione su unghie in gel UV, unghie acriliche e unghie naturali...
  • Per l'applicazione è necessaria una lampada UV/LED.

Beauty Space Nails FIBER BUILDER SOAK OFF

Base gel Beauty Space Nails

Tra i miei gel base preferiti, il Beauty Space Nails FIBER BUILDER SOAK OFF è formulato con fibre di vetro che lo rendono altamente resistente e flessibile. Dalla texture molto corposa, questo gel base è facilissimo da lavorare per modellare l’unghia naturale e inspessirla.

Opinioni e considerazioni finali

Riassumendo non c’è un trattamento migliore tra manicure con smalto semipermanente e con ricostruzione in gel, c’è solo il trattamento più adatto alle nostre esigenze.

Personalmente la manicure con smalto semipermanente (o con smalto semipermanente rinforzato) la consiglio a chi:

  • Porta le unghie corte ma le vuole sempre e comunque impeccabili;
  • Chi non ha tempo e voglia di andare ogni tre settimane dall’estetista per un ritocco, lo smalto semipermanente è un prodotto che con le dovute accortezze può essere usato anche in casa.

Invece la manicure con ricostruzione/allungamento in gel o in acrilico è adatta a chi:

  • Ama portare unghie molto lunghe e non vuole rischiare che si spezzino;
  • Chi soffre di onicofagia (ci sono ricostruzioni unghie in gel anche dette curative apposite).

Sconsiglio invece entrambi i trattamenti a:

  • Chi è affetta da qualsiasi tipo di infezione ungueale;
  • Le donne incinta (parlatene quantomeno prima con il vostro medico!);
  • Chi ha le unghie particolarmente fragili se non previo consulto medico. Le unghie fragili potrebbero essere infatti sintomo di carenza di importanti vitamine.

In ogni caso, qualora optasse per un trattamento di manicure con smalto semipermanente o con ricostruzione/allungamento in gel ricordatevi alcune regole fondamentali:

  • Una volta ogni 4/6 mesi (meglio 4 nel caso della ricostruzione in gel) lasciate traspirare le unghie smontandovi/facendovi smontare il semipermanente o la ricostruzione senza rifare la manicure almeno per un mese. Durante questa pausa di aiutate le vostre unghie a rinforzarsi trattamenti/impacchi ricostituenti anche solo a base di olio EVO e limone;
  • Evitate la ricostruzione gel/acrilico in estate. Stando parecchio in acqua infatti è più facile che l’acqua stessa entri sotto il gel in piccoli punti in cui il prodotto si distacca dall’unghia rischiando che batteri prolifichino fino al formarsi di funghi. Ciò può accadere soprattutto dopo 15/20 giorni dal trattamento.

Per il resto sentitevi libere di optare per il trattamento per voi migliore!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *